Un nuovo inizio

È ora di scrollarsi di dosso la polvere, guardare cosa è successo e andare avanti con la vita nella nuova normalità. In quel momento è necessario osservare cosa può essere cambiato, nelle strategie che hanno funzionato. Rivedi le strategie che sono andate male e prova a trovare una strategia che possa ancora funzionare, anche con un approccio diverso.

Soprattutto, ora è il momento di tornare alla normalità. Anche se è una nuova normalità, in un mondo molto più tecnologico, c’è ancora un mercato per chi si adatta rapidamente. Per coloro che guidano i cambiamenti e sono sempre aggiornati, ci saranno sempre grandi opportunità.

Sebbene molte persone abbiano perso il loro vecchio lavoro, per quanto stabili possano sembrare. Anche per coloro che sono ancora impiegati, molti vecchi compiti sono spariti e tutti hanno dovuto adattarsi alla nuova realtà. Il mondo è diverso e la rivoluzione 4.0 è qui per restare. Quale sarà la nuova rivoluzione?

Cambiare è una massima che la natura ci impone: cambiamento o estinzione. Come diceva Charles Darwin: chi sopravvive non è il più forte, né il più intelligente, ma si adatta più velocemente. Pertanto, il rischio più grande al mondo non è adattarsi ai cambiamenti.

Tempo di cambiare

È un ottimo momento per grandi cambiamenti. Le aziende e le persone stanno diventando consapevoli che la cura dell’ambiente e della salute sono essenziali. Le aziende consolidate nel mercato cercano nuove nicchie di mercato, ripensando completamente le proprie filiere produttive, i propri clienti, i prodotti, i servizi, l’immagine. Le persone che erano in gruppi a rischio stanno cambiando le loro abitudini e optando per una vita più sana.

È ora di ripensare a tutto! È tempo di rivedere la missione, la visione e i valori. Riformulare i processi, la strategia e la visione dell’azienda. Il momento attuale è opportuno per importanti ottimizzazioni verso operazioni più razionali e più produttive. Soprattutto ripensare, ridurre e semplificare i processi! Cosa possiamo accelerare e automatizzare oggi?

C’è qualche processo svolto al di fuori del sistema formale dell’azienda? I processi svolti al di fuori del sistema di gestione formale generano più lavoro da controllare e analizzare, generando il rischio di non generare il rendimento atteso. Indubbiamente, è il momento migliore per l’automazione dei processi, ridurre i processi non necessari, semplificare le attività e aumentare la produttività.

Con la scarsità di posti di lavoro, questo è il momento migliore per costruire team multifunzionali, più concentrati su attività redditizie e processi razionali. L’ambiente tecnologico non è mai stato così prospero ed è incredibile che qualsiasi azienda insista ancora nell’usare sistemi con un ritardo tecnologico. I sistemi di gestione aziendale non sono mai stati così agili e in grado di semplificare i processi, ridurre i rischi e aumentare la produttività.

Il rischio più grande per alcune aziende e persone è rimanere bloccati nel tempo! Non c’è niente da perdere, né tempo, fatica o risorse. Il mondo richiede cambiamenti agili ed efficaci. I cicli economici stanno diventando più veloci e impegnativi, solo i migliori sopravvivranno a questi cambiamenti ambientali.